Programma Elezioni Ordine Psicologi Lazio Progetto Elezioni Ordine Psicologi Lazio Candidati Elezioni Ordine Psicologi Lazio Elezioni Ordine Psicologi Lazio

Nicola
Piccinini

Pietro
Stampa

Paola
Biondi

Federico
Conte

Anna
La Prova

David
Pelusi

Gian Vito
Senes

Paola
Mancini

Viviana
Langher

 

federico-conteEmail: dr.federico.conte@gmail.com
Facebook: https://www.facebook.com/federico.conte
Linkedin: http://it.linkedin.com/in/federicoconte

Il Lazio è la regione italiana con il più alto numero di psicologi per cittadino, 1 ogni 300 (ad esempio in Lombardia il rapporto è 1 su 650). In questa condizione le opportunità di sviluppo professionale si riducono drasticamente. Per contrastare la contrazione del mercato del lavoro dovremo sfruttare le innumerevoli potenzialità della nostra professione, riposizionando l’immagine dello psicologo agli occhi della società. Dovremo superare l’idea di una psicologia che si occupa esclusivamente di deficit e disagio creando così nuove opportunità di lavoro.

 

È giunto il momento di trasformare l’Ordine in un Ente attivo e proattivo, di reale supporto agli iscritti!

Un Ordine finalmente al servizio dei colleghi, impegnato nella sfida quotidiana di valorizzare la professione. È solo potenziando gli aspetti di promozione e prevenzione che si possono creare nuove opportunità di lavoro. All’importante asset rappresentato dalla psicoterapia, va affiancata un’idea nuova della funzione dello psicologo nella società, con un ruolo attivo nella costruzione dei sistemi di convivenza, e non più solo relegato ad intervenire sul disagio. Serve dunque una nuova e rafforzata identità professionale, tesa a rimarcare il contributo indispensabile della nostra professione nella realizzazione di quei modelli organizzativi che sostanziano la vita economica e sociale all’interno delle comunità. Lo psicologo deve diventare il “custode” dei sistemi di convivenza organizzati, e il professionista a cui far riferimento per evitare che quei sistemi si trasformino in luoghi di disgregazione sociale.

L’Ordine quindi deve occuparsi di promuovere una rinnovata immagine dello psicologo presso le istituzioni e i cittadini. Serve una vera e propria rivoluzione in termini culturali e un avanzamento netto in termini di credibilità per la categoria finalizzato ad uscire dalle maglie strette dell’immaginario comune, che vede lo psicologo relegato al “lettino” e alla sola psicoterapia, a cui peraltro i cittadini, in tempi di crisi, fanno fatica ad accedere.
Solo un Ordine con una vision etica, competente e innovativa può contribuire ad uscire dall’impasse e dalla stagnazione attuale che restringe e vincola l’intervento dello psicologo ad un unico e circoscritto ambito di intervento. Serve un Ordine proattivo, partecipe e partecipato, in grado di attivare reti di colleghi e valorizzare progettualità innovative orientate al cliente.

Solo così, un’Altra Psicologia sarà possibile!

Qui puoi scaricare la mia DICHIARAZIONE DI IMPEGNO ELETTORALE

Causa omonimia scrivi NOME e cognome sulla scheda

 

Ambiti di impegno specifico

Come candidato Tesoriere, metterò a disposizione le mie competenze in materia finanziaria con l’obiettivo di ottimizzare i centri di costo della struttura, direzionando il più possibile le risorse a favore dello sviluppo della professione, così come indicato nel programma di AltraPsicologia. I miei ambiti di interesse specifici sono:

Promozione della Professione
È in assoluto l’aspetto che maggiormente mi interessa. Credo fermamente nella possibilità che l’Ordine possa sviluppare, tramite il suo ruolo istituzionale, opportunità di lavoro per la categoria. Mi impegnerò costantemente per questo e per migliorare le attuali condizioni lavorative dei colleghi.

Rafforzamento dell’identità professionale
È la sfida più grande della nostra professione e il fulcro della mia attività politica e sociale. Abbiamo straordinarie competenze di intervento e lettura dei processi, siamo in grado di intervenire sugli elementi fondati dell’esistenza stessa come le relazioni e il senso che gli individui attribuiscono a ciò che fanno. Tuttavia, molti psicologi spesso faticano a riconoscersi tali competenze, guardando con ammirazione professioni limitrofe e meno

Coinvolgimento e partecipazione attiva
Mettere insieme persone intelligenti crea idee intelligenti. L’Ordine deve diventare la casa degli psicologi laziali: un luogo di incontro e confronto per condividere conoscenze e competenze, per sviluppare potenzialità innovative, e creare nuovi spazi di opportunità all’interno del mercato del lavoro.

 

Chi sono

Sono uno Psicologo Clinico, laureato alla Sapienza nel 2009, mi occupo di consulenza nell’ambito delle ri-organizzazioni aziendali. Dopo il diploma ho iniziato a lavorare come trader nella compravendita di titoli azionari e derivati sui mercati internazionali.

All’età di 27 anni mi sono iscritto alla facoltà di psicologia presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, dove mi sono laureato in Psicologia Clinica.

Dopo aver trascorso un anno e mezzo in Argentina, lavorando nel reparto dipendenze presso l’ospedale T. Alvarez di Buenos Aires, sono tornato a Roma dove attualmente mi occupo di formazione manageriale consulenza per diverse aziende in Italia e all’estero.

Attualmente sono specializzando all’Istituto dell’Approccio Centrato sulla Persona.

Ho 34 anni e da sempre mi ritrovo a conciliare due tratti della mia personalità: da un lato la passione per la ricerca di verità alternative, che mi porta spesso ad intraprendere e percorrere strade inesplorate, e dall’altro la vocazione al pragmatismo e alla concretezza, da cui viene la determinazione nel perseguire gli obiettivi in cui credo, trasformando gli ostacoli in problemi che ammettono sempre una soluzione.

Sono un tipo mattiniero e mi piace passeggiare nei parchi di Roma, condividendo con il mio cane il contatto con la natura; adoro il mare e mi diletto di fotografia. Le qualità di disponibilità e affidabilità che mi vengono generalmente riconosciute dipendono dal mio inesauribile interesse per gli altri, che perseguo applicandomi con dedizione e soddisfazione ai rapporti, con un forte senso del legame sociale.

 

Il mio “payoff”

“In ogni organismo c’è un flusso costante teso alla realizzazione costruttiva delle sue possibilità intrinseche, una naturale tendenza alla crescita” (Carl Rogers)
Mi impegno affinché un’Altra Psicologia sia possibile!